Skip to main content

Tiramisù alle fragole: la ricetta facile e veloce | Ariete

Ricetta del tiramisù alle fragole

Il tiramisù è uno dei dolci più apprezzati della tradizione italiana, adatto ad essere servito e gustato praticamente in ogni occasione. Per coccolarci nelle più calde giornate primaverili ed estive, possiamo provare una variante più fresca ma non per questo meno golosa di questo grande classico: il tiramisù alle fragole.

La ricetta non prevede cottura ed è facile e veloce da preparare con pochi e semplici ingredienti, e si contraddistingue per l'assenza di panna. Per un risultato che metterà d'accordo tutta la famiglia avremo bisogno infatti di uova fresche, savoiardi, mascarpone e naturalmente fragole.

Vediamo allora la ricetta del tiramisù alle fragole senza panna, assieme ad alcuni utili consigli di Ariete per regalarci un'esplosione irresistibile di dolcezza. Tutti ne vorranno una o più fette dopo pranzo o cena, o per uno spuntino pomeridiano diverso dal solito.

Gli ingredienti per un tiramisù alle fragole semplice e veloce

Ecco gli ingredienti per preparare il tiramisù alle fragole per circa 8 persone:

  • 100 ml di acqua
  • 3 uova fresche
  • 400 gr di mascarpone
  • 500 gr di fragole fresche
  • 300 gr di savoiardi
  • 150 gr di zucchero semolato
  • succo di 1 limone

Tutti gli ingredienti andrebbero scelti di primissima qualità, per ottenere così un dolce alla frutta fresco e dal gusto unico.

Il procedimento                                               

Per quanto riguarda il procedimento vero e proprio, la ricetta del tiramisù alle fragole prevede prima di tutto di lavare accuratamente le fragole, per poi tamponarle con della carta assorbente e tagliarle a fettine o cubetti - ricordandoci di mantenerne qualcuna intera per la decorazione finale. Ora possiamo mettere le fragole tagliate in una ciotola con circa 25 gr di zucchero e il succo del limone; mescoliamo bene e lasciamole a macerare per almeno 30 minuti.

Nel frattempo, dividiamo i tuorli delle uova dagli albumi: montiamo i tuorli con uno sbattitore elettrico Ariete, e facciamo lo stesso con gli albumi, che andranno montati a neve ben ferma. A questo punto andiamo ad aggiungere in modo graduale il mascarpone ai tuorli montati e, aiutandoci con una spatola, mescoliamo delicatamente avendo cura di non far smontare il composto. Uniamo anche gli albumi montati e procediamo come prima, mescolando dal basso verso l'alto, e lasciamo riposare il composto in frigo.

Adesso dobbiamo preparare la bagna per il tiramisù alle fragole con i savoiardi. Quindi scoliamo le fragole, prendiamone una parte e rimettiamole nella ciotola con il succo che hanno rilasciato, e frulliamo il tutto con un frullatore ad immersione per ottenere una salsina. Ora prendiamo una pirofila rettangolare e iniziamo a bagnare i savoiardi uno ad uno nella salsina di fragole - proprio come si fa con il caffè per il tiramisù classico -, creando un primo strato.

Ricopriamo il tutto con la crema al mascarpone che avevamo lasciato riposare in frigorifero, uno strato di fragole e un secondo strado di savoiardi inzuppati. Procediamo allo stesso modo fino a finire gli ingredienti, ricordandoci di concludere l'ultimo strato con una passata abbondante di crema al mascarpone. Infine, decoriamo a piacere con le fragole intere e lasciamo riposare in frigorifero per almeno un paio d'ore prima di servire.

I consigli di Ariete per il tiramisù alle fragole fatto in casa

Per preparare un tiramisù alle fragole semplice e veloce ma ancora più gustoso, possiamo preparare in casa il mascarpone, utilizzando la macchina per il formaggio Ariete. Con B-cheese modo avremo la sicurezza di usare solo ingredienti genuini senza impiegare alcun tipo di conservante. Un altro utile consiglio riguarda le fragole: quando le laviamo, evitiamo di lasciarle a mollo troppo a lungo, perché la loro elevata porosità le porta a perdere gusto in breve tempo.

Non solo, una volta preparato, cerchiamo di lasciar riposare il tiramisù alle fragole più a lungo, addirittura una notte intera, per far amalgamare ancora di più tutti i sapori. Per la conservazione, invece, possiamo lasciarlo in frigo all'interno della pirofila per massimo due giorni, tenendolo coperto con della pellicola trasparente. C'è anche la possibilità di congelarlo per circa un mese: prima di consumarlo, lasciamolo scongelare in frigorifero e serviamolo non appena si sarà ammorbidito completamente.

b-cheese 10 ricette 66 dolci 12 tiramisù 2 fragole 1